2 Papessa - Tarocchi Dominis

Vai ai contenuti

Menu principale:

2 Papessa

LA PAPESSA – II –
La Terra sotto l’influenza della Luna.
 
La Papessa è la stasi, il riposo dopo la battaglia.
La separazione dall’unità e l’abbandono del caos equivalgono ad un conflitto. L’enigma iniziale.
Sposa celeste. Dama della conoscenza esoterica, la porta tra i mondi e santuario divino ed umano.
La coppia feconda intimamente legata all’unità e annunciatrice della trinità.
L’Anima genitore.
 
Elementi iconografici classici e determinanti.
Figura femminile ieratica con tiara sul capo e un libro aperto sulle ginocchia seduta su un trono affiancato da due colonne velate.
 
In origine la primitiva Gaia, Gea generatrice dalla propria sostanza di tutte le forme viventi diventando due e moltiplicandosi all’infinito.
Nella complessità degli scambi culturali mediterranei, Déméter, sorella di Zeus, e Isis, si identificano tutte due come figlie della terra e del tempo, sono le dee dei ritmi della natura e della natura stessa, dei cicli della vegetazione e patrone dei culti e dei riti iniziatici legati al mistero della vita e della morte.
Col tempo i misteri in loro onore si sono amalgamati, ma l’immortalità dell’anima è sempre rimasto il loro credo fondamentale.
 
Numero 2
: È attribuito alla madre. Nella coppia è simbolo d’unione.
È la bipolarità e perciò anche simbolo d’opposizione e di conflitto.
1 e 0, 10 nel sistema binario vale 2. L’esistenza e la non esistenza. Il positivo e il negativo.
Il dualismo su cui si basa ogni dialettica.
Tutto ciò che è giusto è doppio, posto sotto il segno dei principi contrari. La prima dinamica si concretizza nell’equilibrio instabile. Tutto si trasforma.



Complementare a: Asso di spade o Asso di picche – XXIV –.
L’incostanza, l’instabilità aerea della spada trova il suo punto d’appoggio nelle due colonne che acquistano in dinamica. É proprio della forza della spada svelare i misteri.
Se il 2 rappresenta una nuova dimensione e determina dopo l’unità la superficie, l’Asso di spade con il suo dinamismo anticipa le altre dimensioni.
Il 2 nella sua illusione di completezza ritrova nel terzo elemento l’indispensabile apertura verso il futuro.
I misteri della Papessa svelati dall’eloquenza della Spada.

Torna ai contenuti | Torna al menu